400 atleti alla maratona del campanile di Ponte San Giovanni

0
840

Trentesima edizione della manifestazione organizzata dalla Podistica Volumnia Sericap. Domenica 3 febbraio alle 9.30 con partenza e arrivo nel popoloso quartiere di Perugia

PERUGIA – Saranno oltre 400 gli atleti che domenica 3 febbraio scatteranno al via della 30esima Maratonina del Campanile a Ponte San Giovanni di Perugia. La macchina organizzativa, composta da decine di volontari, sta mettendo a punto gli ultimi dettagli tecnici ma è ormai tutto pronto per questa nuova edizione della storica gara podistica nata nel 1990 su iniziativa della Podistica Volumnia Sericap in omaggio al campanile cittadino innalzato proprio quell’anno. Confermata anche la presenza di alcuni top runner.

La partenza è prevista per le 9.30 nei pressi del cva di Ponte San Giovanni in via Cestellini. In programma la classica maratonina di 20 chilometri e, novità, una gara di 10 chilometri. In concomitanza, si svolgerà anche la camminata non competitiva di 6 chilometri ‘Correre per la vita’ il cui ricavato quest’anno verrà devoluto all’Associazione italiana per la ricerca sul cancro Umbria.

“In occasione del trentennale – ha ricordato il presidente dell’associazione podistica Raffaele Bottoloni –, in collaborazione con l’Arcidiocesi di Perugia-Città della Pieve, è stata realizzata un’apposita medaglia commemorativa che sarà consegnata a tutti i partecipanti”.

Nell’ambito della manifestazione sportiva, sabato 2 febbraio, alle 17, all’interno del Cva di Ponte San Giovanni, lo scrittore Paolo Vernarecci presenterà il suo libro ‘A poventa’ nel quale, per diffondere un messaggio di speranza, narra la sua lotta vittoriosa contro il cancro.

Non sarà possibile iscriversi alle gare competitive la mattina della manifestazione. Per informazioni: campanile@dreamrunners.it o www.dreamrunners.it.

Nicola Torrini