Perquisizioni a due cittadini stranieri per associazione con finalità di terrorismo

0
99
Foto: www.ultimatv.it

PERUGIA – Gli investigatori della DIGOS della Questura, con l’ausilio dei tecnici informatici del locale Compartimento della Polizia Postale e delle Comunicazioni, hanno eseguito, su delega della Procura della Repubblica – D.D.A. di Perugia, decreti di perquisizione locale, personale ed informatica nei confronti di due cittadini stranieri indagati per associazione con finalità di terrorismo ed apologia del delitto di terrorismo.

L’attività è stata svolta nell’ambito del monitoraggio degli ambienti del radicalismo islamico del capoluogo umbro e, in particolare, del centro islamico di Ponte Felcino.

Sequestrato materiale informatico al vaglio degli specialisti.

Redazione