Immagini e suoni in rigoroso… “silenzio”

0
392
Un'opera di Josè Araoz

L’Associazione Fiorivano le Viole presenta “Musica e Arte in silenzio” esposizione dei quadri di artisti del quartiere con al pianoforte Alexandre Mongelli Peneireiro

PERUGIA – Musica e arti visive rappresenta da sempre un piacevole connubio ma questa volta Josè Araoz, curatore della mostra organizzata dall’Associazione Fiorivano le Viole, ha aggiunto un’importante ingrediente: il silenzio.
Basta con le solite mostre in cui si interviene con in mano un drink e uno snack solo per farsi vedere o fare small talk. Al Piccolo Auditorium Balena in via Cartolari è sufficente un dito di spumante e una fetta di crostata per tornare ad apprezzare la spontaneità dell’arte autoprodotta.
Le note classiche suonate al piano forte da Alexander Mongelli Paneireiro, accompagnano il visitatore lungo un percorso genuino fatto di quadri, sculture e installazioni realizzate dagli artisti del quartiere.

Varie le tecniche utilizzate. Si inizia, tra l’altro, con le sapienti incisioni su linoleum di Massimo Boccardini per passere ai suggestivi effetti cromatici dei quadri ad olio di Josè Araoz. La calda intimità della maternità in acrilico e gessetto rappresentata da Carmela Di Prima conduce ai sorprendenti volti in acquerello di Soheila Assefi.
Una sezione è dedicata anche all’umorismo e all’ironia con una suggestiva scultura tridimensionale a parete realizzata dallo scultore Vik, le tavole di grafica onirico-surreale di Paolo Maria Taddei e le bozze de “Il Duello” un fumetto di Maurizio Vignaroli ironicamente ispirato al clichè dei super-eroi.
Uno spazio consolidato quello del Piccolo Auditorium Balena che l’Associazione Fiorivano Le Viole rende disponibile per tutte le manifestazioni artistiche e musicali i cui autori vogliano comunicare un messaggio informale e genuino.
La mostra proseguirà nei prossimi giorni dalle 15,00 alle 20,00 fino al 24 dicembre. l’ingresso è libero.

Redazione