Tu mi dai una cosa a me… io ti do una cosa a te.

0
531

Tu mi dai una cosa a me… io ti do una cosa a te.

Ci son state le Elezioni, e più giorni son passati

e la storia si ripete per dei voti… “sparpagliati”.

Maggioranze relative… con di Maio che fa il “Gallo”

pretendendo, guarda caso, l’agognata Presidenza

senza l’umiltà dovuta perché ancor senza… esperienza.

Penso anche agli Italiani, forse illusi o buontemponi che

hanno fatto già “richiesta” per il reddito… promesso!

Ma perché prometter cose che è difficil mantenere?

Sol per prendere più voti dalle masse impoverite?

Or ci tocca sopportare questo sconcio “tira e molla”

che produce più disagi e crea stallo alla Nazione,

con problemi più in aumento ed il disagio “immigrazione”.

Ma di ciò ne son sicura, subirem le conseguenze, perchè

l’Italian purtroppo, qualche volta è un incoerente.

Si dirige per cambiare e sospinto da promesse, senza un pò

di raziocinio e credendo alle storiette.

Hanno ucciso il “ceto medio” che muoveva economia e mandato

i nostri figli a cercar lavoro fuori.

Tutto questo, l’ha ignorato l’ Italiano che ha votato…

perché tanto per cambiare, non ha proprio… ragionato!

Pasquina

CONDIVIDI
Articolo precedenteRomics, creatività e intrattenimento
Articolo successivoSaper disegnare? Con la Scuola Internazionale di Comics non è mai troppo tardi
Perugina D.O.C. e amante della propria città, ha alternato il lavoro di funzionaria di un Ente Pubblico, alla passione per la pittura e per la scrittura. Fu seguita fin da ragazzina, da Gerardo Dottori amico da tempo della famiglia Ricci. Inizia le prime mostre negli anni '80 con successo, come testimoniano le varie recensioni positive circa le sue opere. In seguito diventa collaboratrice del giornale "Free-Press" con lo pseudonimo di "Pasquina la Perugina" dove, con le sue rime, pone in rilievo l'incongruenza e la negatività dei vari settori sociali ed amministrativi. Ha pubblicato anche vari interessanti e curiosi articoli sugli amici animali. A seguito delle numerose richieste, ora la voce di "Pasquina" torna a farsi sentire.