La privatizzazione dell’acqua causa rincari e servizio sempre più scarso.

0
274
foto: molise24.it

Oggi, visto il silenzio e la connivenza della politica, per fermare la speculazione sull’acqua e l’ulteriore prelievo relativo alle partite pregresse, possiamo solo far valere le nostre ragioni con un ricorso al TAR Umbria finanziato con il piccolo contributo di tutti!
Per questo iniziamo una campagna di raccolta fondi fino a novembre. Si potrà avere informazioni sulla raccolta fondi al seguente indirizzo: Perugia, Via del Lavoro 29 c/o Comitato Umbro Acqua Pubblica, ogni mercoledi pomeriggio dalle ore 17 alle ore 20.
IMPORTO SOTTOSCRITTO AD OGGI: inizio campagna scarica il volantino della campagna.
Comitato Umbro Acqua Pubblica
(https://acquapubblica-umbria.noblogs.org/)
Contatti: e_mail (acquapubblicapg@gmail.com), telefoni: Michel 3381912990, Massimo 3384611681, Elisabetta 3337826433.