“La mia controinformazione”: il corona virus

0
255

di Giancarlo Felicetti

Italiani europei cittadini di tutto il mondo aprite gli occhi svegliatevi, riflettete sulla base non di mere opinioni ma su fatti certi e conclamati sulla base di statistiche di elementi storici sulla base della logica e del buonsenso. Non fatevi prendere in giro da politicanti e cialtroni di ogni genere della vostra nazione e di altri Paesi. Badate ai fatti concreti non alle parole alle chiacchiere…

Cominciamo  per estrema chiarezza a fare degli esempi banali. Tutto il mondo nel febbraio 2020 e’ in ansia  per il principio di epidemia proveniente dalla Cina, non si parla d’Altro, si sono presi drastici provvedimenti spese inutilmente cifre da capogiro per rimpatriare dal Paese del Drago cittadini in supposto perocolo di contagio e di morte… la gente in italia e in molti altri Paesi del mondo ha disertato quasi  completamente i ristoranti cinesi per paura del contagio. Esaminiamo i fatti consideriamo le statistiche non limitiamoci ad inutili allarmismi al 20 febbraio 2020 ci sono meno di 80 mila contagiati in tutto il mondo da questo virus che si suppone sia nato in cina. I morti sugli 80mila contagiati sono circa 2 mila cioe’ meno del 4 per cento la popolazione della Cina e’ di quasi un miliardo e settecento milioni di abitanti sulla terra vivono quasi sette miliardi di abitanti… la percentuale quindi di 2 mlla morti su 7 miliardi e’ davvero irrisoria e significa che esiste 1 possibilita’ su 3 milioni e cinquecentomila di  decedere a causa di tale patologia… cioe’ trattasi di un evento non raro ma rarissimo… quasi impossibile da verificarsi… riflettete gente  e aprite gli occhi… non siate… ingenui… e  creduloni… svegliatevi… Non fatevi abbindolare da false notizie… da  paure  ingiustificate… sappiate amici fratelli… che verso il mille e trecento cioe’ oltre settecento anni fa scpppio’ nel mondo una epidemia dalle cause sconosciute  che miete’  circa 40 milioni di vittime su 400 milioni di abitanti che all’epoca popolava la terra… cioe’ ben il 10 per centp di tutta la gente che viveva nel mondp a qiell’epoca. Nel  1918 alla fine della prima guerra mondiale si diffuse in tutto il mondo un’ epidemia nota col  nome di spagnola in quegli anni la popolazione mondiale era di circa due miloardi di abitanti.

Ebbene  quasi un mliardo fu contagiato e il 5 per cento mori cioe  quasi 100 milioni decedettero a causa del virus della spagnola.  Sappiate cari amici che  leggete che nel 2016   e 2017  e 2018  su di una popolazione mondiale che arriva a quasi 7 miliardi  muoiono annualmente  circa 58 milioni di persone  fra le quali citiamo fra le cause di morte piu frequenti  innanzitutto le malattie cardiovascolari si muore dunque in circa 12 milioni all’anno per infarto, altri circa 11 milioni muoiono annualmente per ictus, pare che quasi circa tre milioni annui  muoia  secodo statistiche africane non sempre attendibili per malaria, una decina di milioni ogni anno nel mondo muore di cancro.

Secondo le statistiche  attendibilissime dell ONU… le morti  per incidenti stradali ammontano a circa 8 milioni globalmente… nei soli Stati Uniti d’America sono morti piu cittadini nordamericani  sulle strade che non in tutte le guerre combattute dagli Stati Uniti  nel corso della storia anche gli infortuni sul lavoro e gli incidemti domestici mietono complessivamente oltre 10 milioni di vittime… ben 3 milioni muoiono per diarrea e solo 1 milione all’anno muore par aids  le malattie polmonari bronchiti  polmoniti  inflluenze fanno complessivamente una altra decina di milioni di morti all’anno in tutto il mondo… alla fine della prima  guerra mondiale erano morti in guerra in 4 anni  dal 1915  al 1918 circa 500 mila italiani mentre sempre  in italia in  pochi mesi del 1918    e  del 1919   cioe’  in  meno  di un anno a causa della sola febbre spagnola morirono  oltre 600 mila cittadini italiani cioe’ vi furono piu’ morti  per l’epidemia che per l’intera guerra combattuta dagli Italiani che fu comumque  terribilmente sanguinosa…

ALLA LUCE DI TUTTO QUANTO SOPRA OSSERVATO SECONDO BEN PRECISI E ILLUMINANTI FATTI STORICI E STATISTICHE INOPPUGNABILI SI VEDE BENE CHE  NEL SOLO  1918 AL TERMINE DELLA PRIMA GUERRA MONDIALE  IN TUTTO IL MONDO SU DI UNA POPOLAZIONE  DI CIRCA 2 MILIARDI DI PERSONE BEN 1 MILIARDO  FU COLPITO DALLA FEBBRE SPAGNOLA cioe’ la meta’ della popolazione mondiale   DI TALE CIFRA IL 5 PER CENTO CIRCA DECEDETTE CIOE’ QUASI 100 MILIONI… FA RIDERE QUINDI  IL CONTAGIO  DERIVANTE DAL VIRUS CINESE  DI 70 MILA PERSONE FORSE 80 MILA AL MASSIMO  in  tutto il mondo E LA MORTE DI  2000 INDIVIDUI  IN  TUTTO L’ORBE TERRAQUEO….  e’ piu’ facile  che dallo Stato Italiano  ti venga  pagata 1 milione di volte la posta  una  cinquina al lotto  pagata 1 milione di  volte ripeto ma per  la cui sortita esistono venti milioni di probabita’ negative  e quindi che non esca.