Grande successo per il “Paiper di Foligno”

0
172

FOLIGNO – Successo senza precedenti per il Paiper di Foligno, Festival Nazionale della musica dell’arte e della cultura degli anni ’60 / ’70, che ieri sera ha visto il centro storico della città gremito come non mai.
Una marea di gente, di tutte le età, ha letteralmente invaso piazza della Repubblica per il maxi concerto gratuito.

“Una piazza così piena non si era mai vista a Foligno, resterà sicuramente il simbolo di questa edizione, entrato di diritto anche nella storia cittadina – commenta il direttore artistico Carlo Delicati – è la concreta dimostrazione che il Paiper Festival è già un evento di rilevanza regionale e stiamo già lavorando per dargli una dimensione nazionale. Oltre al clamoroso successo di Orietta Berti, icona della musica italiana ed internazionale degli anni ’60 e ’70 – aggiunge Delicati – hanno avuto un’ottima riuscita anche gli altri eventi organizzati nel resto del cuore cittadino. Lo hanno dimostrato le presenze e gli apprezzamenti per la qualità delle proposte che abbiamo offerto”.

Più che soddisfatto anche l’assessore al Turismo Giovanni Patriarchi, che si è complimentato con l’associazione Paiper Festival per l’ottima organizzazione, con plauso da parte dell’amministrazione comunale, che ha assicurato massimo sostegno ed impegno per sostenere l’evento.
Questa sera si riparte alle 21 con gli Egoricarica in attesa di ‘Abba Celebration dalle 22.30 alle 24.30.
Domani sera, gran finale con la ‘Paiper Festa dei figli dei fiori e delle stelle’: si comincia con la premiazione dei concorsi per la miglior ‘Paiper vetrina’ e ‘Paiper menù’ poi, al via con i Carro Bestiame alle 21, ed a seguire i Livido ed i Freak. Poi tutti in consolle, per rivevere i ritmi, i colori e le atmosfere anni ’60 / ’70 sino alle mezzanotte e mezza.

In piazza del Grano, sabato e domenica saranno protagonisti, ancora una volta i dj Fabrizio Pieroni, Matteo D.A., Ale Jambay, Andrea Des e Luca Gamma.
Via Gramsci, la strada della Movida sarà ancora più attraente, grazie alla postazione di piazza Don Minzoni con Faust-t, Carlino Mix, Enrico Frau e Mr. Colin, mentre in largo Frezzi saliranno in consolle Luca Ferretti, Mister Franz, Luca Mammoli e Carlo Marini.
Ancora due giorni al ritmo delle classiche balere italiane, in piazza Matteotti: dalle 20 balli di gruppo e animazione con il mitico Claudio Casalini, storico Dj del Piper di Roma, con Robert-T e Dj Debla. E nella parte alta di piazza Matteotti, punto ristoro con ricette tipiche dell’epoca.
In piazza San Domenico week end di cinema ed eccellenze gastronomiche: torna il
Drive In sotto le stelle per vedere pellicole cult degli anni ’60 / ’70 a bordo di auto storiche originali.

Per chi volesse fare uno spuntino, a disposizione gli stand della pasta all’Amatriciana per una concreta solidarietà alle popolazioni terremotate.
In piazza Santa Angela vengono riproposti con giochi dell’epoca, mentre in largo Carducci, via Mazzini, via Garibaldi e piazzetta del Suffraggio, altri due giorni di mercato vintage. In piazza della Repubblica, postazione gratuita di ‘trucco e parrucco’.
Tutti sono invitati ad indossare abiti ed accessori vintage, ed a postare foto sui social utilizzando #PAIPERFESTIVAL anche per partecipare al maxi concorso on line.

Redazione