Deruta: ripartono gli investimenti. Il comune impegna 453.000 euro sull’edilizia scolastica

0
513

Messa in sicurezza del Palazzetto dello sport e ampliamento scuola Primaria di Sant’Angelo di Celle

Deruta – Il sindaco Alvaro Verbena e tutta la sua giunta nel tracciare il bilancio degli ultimi 5 anni di amministrazione, sottolineano la volontà del comune di ricominciare a investire soprattutto nei settori più vicini alla cittadinanza come quello dell’edilizia scolastica. “L’istituto omini comprensivo di Deruta – spiegano Lio Mancinelli assessore ai lavori pubblici e Vairo Verbena responsabile area Tecnica – interessa 8 edifici scolastici, molti dei quali sono stati dotati di impianto fotovoltaico, con un notevole risparmio energetico. Tutte le strutture scolastiche del comune hanno avuto un adeguamento alla sicurezza, con particolare attenzione al Palazzetto dello sport (utilizzato anche come palestra scolastica) che ha visto l’investimento di 102.000 euro per lavori di ristrutturazione finalizzati all’adeguamento alle normative di sicurezza e di prevenzione incendi. L’aggiudicazione dei lavori è già avvenuta, gli stessi inizieranno nel messe di gennaio. L’investimento è stato il frutto di contributo regionale per 45.000 euro e di investimento del comune di Deruta per 57.000 euro tramite assunzione di mutuo con la Cassa Deposito e Prestiti. Per quanto riguarda gli edifici scolastici partiranno, entro marzo, i lavori di ampliamento edificio sede della Scuola Primaria della frazione di Sant’Angelo di Celle. Con questo intervento l’amministrazione comunale vuole colmare il fabbisogno di aule dovuto alla crescita della popolazione scolastica riscontrata nelle frazioni di Sant’Angelo di Celle e San Nicolò di Celle, e realizzare ulteriori spazi che rispondano alle nuove esigenze didattiche della scuola. L’investimento complessivo è di 350.900 euro di cui 264.500 messi a disposizione dalla Regione Umbria e 41.400 a carico del comune di Deruta con risorse del proprio bilancio”.

ilaria.cesaroni@provincia.perugia.it