Convegno sulle scie chimiche a Perugia, ecco il programma definitivo

0
512
Il progmamma dell'evento

di Matteo Bianchini

E’ stato ufficializzato nei giorni scorsi il programma definitivo del Convegno “Chemtrails (scie chimiche) – Geoingegneria e manipolazione climatica” che andrà in scena alla Sala dei Notari di Perugia sabato 23 aprile 2016.

Organizzatori convegno centro Perugia

Il via ai lavori sarà dato alle ore 9,00 dal coordinatore dell’evento, il biologo Amato John de Paulis che cederà poi la parola al primo relatore Domenico Azzone, Maresciallo in congedo dell’Aeronautica Militare Italiana ed esperto meteo, il quale proporrà un’analisi socio-scientifica della geoingegneria e delle scie chimiche. A seguire Giorgio Pattera, biologo e giornalista, che si occuperà dello studio riguardante le conseguenze della ricaduta a terra degli elementi dispersi in atmosfera avvalendosi delle analisi sui campioni di acqua piovana e suolo prelevati da diversi cittadini e commentati dalla docente Marinella Giulietti.

Dopo la pausa pranzo verrà proiettato il documentario “Scie Chimiche – La guerra segreta” del ricercatore Rosario Marcianò, curatore del seguitissimo blog Tanker Enemy, a cui seguirà Magda Piacentini dell’associazione ‘Riprendiamoci il Pianeta’ con un intervento riguardante la difesa e la resistenza che possono essere messe in atto dai cittadini nei confronti del problema in questione.

Scie
Scie

Grande spazio sarà poi riservato anche a ricercatori locali quali Franco Trinca, biologo nutrizionista che parlerà degli effetti delle scie chimiche sull’agricoltura, e Pietro Nicoletti il quale documenterà il fenomeno con la sua ricca galleria fotografica dedicata al cielo di Perugia.

Da segnalare che fra le 13 e le 13,30 anche l’evento perugino parteciperà tramite un corteo all’iniziativa internazionale “Global March against chemtrails – marcia globale contro le scie chimiche” previsto proprio quel giorno in diverse città del mondo. I lavori saranno infine chiusi dalla compagnia ‘Assisincanto Chorus’ che eseguirà il Cantico delle Creature di P. Domenico Stella.

“Per tutta la durata del convegno sarà riservata grande importanza alle domande del pubblico” sottolineano gli organizzatori che già nei giorni scorsi hanno sensibilizzato la cittadinanza distribuendo materiale informativo.