mercoledì, novembre 21, 2018
Home Autori Articoli di Leandro Raggiotti

Leandro Raggiotti

71 ARTICOLI 0 COMMENTI
Conseguii la Maturità scientifica nel 1972, un Attestato da Analista programmatore nel 1975 e un altro Diploma, inutilissimo sotto ogni punto di vista, escluso quello della conoscenza, avendo goduto dell'insegnamento di professori a livello internazionale, ottenuto presso la scuola Teologica di Montemorcino, Perugia. Sposato con Elsa Maria Isabel Olvera del Toro, padre di Elisabetta e Stefano Daniele, di Lucrezia Valentina, morta a quasi 28 anni d'età il 06/02/2013, e di Anselmo e Rinaldo, mai venuti alla luce nel 1974. Ho anche un nipote, Nicolò, nato nel 2000. Dal 01/01/2016 non sono più impiegato in Provincia con la qualifica di Operatore faunistico, nonchè addetto all'anagrafe "Richiami vivi", e a 62 anni di età sono stato sbattuto via come un vecchio straccio a farla da passacarte in un altro Ente all'insegna di : "tutto ciò che funziona nel pubblico deve essere smantellato". A scanso d'equivoci e ad esclusivo beneficio dei soliti “rosiconi”, comunque, per il mio primo mezzo secolo di vita sono stato impegnato con, nel e per il settore privato. Fervente cristiano cattolico, aperto all'ecumenismo, ma fiero avversario dei nostri nemici nella Fede, sono un cacciatore-conservazionista, amo i viaggi, i libri di storia e la corsa, che pratico tuttora in compagnia del mio adorato Taz in ore antelucane e per le vie della nostra Perugia, minimo tre volte alla settimana, eccetto che a stagione venatoria aperta. E però, dallo scorso 13/07/2016, la Questura di Perugia, su mandato del Consiglio di Stato e del Ministero degli Interni, non m'ha rinnovato la Licenza di Porto di fucile per uso di caccia, che detenevo dal 1969. Tutto per un fatto occorsomi "appena, appena" il 07 giugno 1985 e per il quale avevo ottenuto la Riabilitazione il 26 marzo 1992. Un'ennesima, vessatoria umiliazione da parte di uno Stato (una sottospecie di Re Mida alla rovescia : tutto ciò che tocca lo trasforma in m....) che si rimangia le sue stesse Sentenze. Alla luce di questo incredibile ed increscioso arbitrio, quindi, dal giorno dell'Apertura io e Taz ce ne andiamo in "esplorazione" senza fucile.

Viva la vita, abbasso la morte!

“Che ne pensi tu, Leandro, del suicidio assistito?”, mi ha chiesto ieri una mia conoscente cinquantenne, mentre arrancava disperatamente su per un’erta perugina, ansimando,...

I socialdemocratici di Svezia e le “canne” di Trump!

I socialdemocratici svedesi da domenica scorsa sfogano la loro cocente frustrazione, causa la criticissima situazione socio-economica nazionale e il conseguente risentimento popolare, postando commenti...

La ruota degli esposti

In un’Italia, in un mondo dove conta l’apparire, il viaggiare e postare relative immagini non c’è quasi mai posto per i figli. Zuzzurelloni, uomini...

Caccia addio!

La scorsa settimana scrivevo il mio parere sulla “fregola” da lupo che sembra stia possedendo irresistibilmente nembrotti dal grilletto facile (per niente parte in...

Nessun lupo sarà mai come un qualsiasi uomo!

I “padroni del vapore” hanno ridotto gran parte della terra ad una discutibile marmellata etnica, essendosi affannati come non mai per limare, annullare scogli...

In un Paese normale gli eroi non hanno ragione d’esistere!

Dal 24 agosto 2016 siamo sottoposti ad un per me insopportabile bombardamento mediatico con un termine che svetta su tutti gli altri : EROE!...

Attento alle mani che stringerai, Presidentissimo Trump!

“Yes we can, yes we did, yes we can”. Possiamo farlo, lo abbiamo fatto, e lo faremo ancora, queste le ultime parole del discorso...

Liberalizzazione: NO!, ma recupero del territorio: SI’!

Nicola Gratteri, Procuratore di Catanzaro: dichiarazioni rilasciate a Gaetano Mazzuca in data 08 luglio 2016 (n.d.r) : …Il disegno di legge in discussione in...

Col terremoto, forse, ma coll’immobilismo nemmeno Santa Rita…..!

Non fatevi ingannare dal titolo, Santa Rita può tutto, eccome. E lungi dal sottoscritto qualsivoglia, blasfema intenzione, e però, dai…! Iniziamo il resoconto della...

Aleppo, caduta o liberata?

Se, nell’immane tragedia siriana, non ci fossero di mezzo centinaia di migliaia di vittime innocenti e metà della popolazione sfollata su un totale di...