Amelia: ‘raduno mezzi agricoli e industriali’

0
64

Due giornate trascorse tra esposizioni, prove di abilità, sfilate di trattori ed escavatori

AMELIA – Coldiretti Umbria, associazione ‘Lavoro e motori’, Proloco Città di Amelia e ‘Comunità Incontro’ di don Pierino Gelmini, tutti insieme in piazza XXI aprile ad Amelia per esaltare il mondo dell’agroalimentare nel ‘Raduno mezzi agricoli e industriali’. Due giornate, sabato 7 e domenica 8 ottobre, dedicate all’esposizione di macchine nuove e d’epoca, sia agricole che industriali, con prove di abilità di escavatori e trattori e sfilate per le vie del paese. Diversi i momenti di quella che si è configurata come una vera e propria festa: dall’intrattenimento musicale al pranzo domenicale a base di prodotti tipici passando per la messa officiata da monsignor Giuseppe Piemontese, vescovo della diocesi di Terni-Narni-Amelia, e la benedizione in piazza dei mezzi, del raccolto e della semina.

“È stato un evento importante – ha spiegato Albano Agabiti, presidente Coldiretti Umbria – dove si sono incontrati diversi mondi produttivi, artigianato, agricoltura e piccola impresa, con spunti di riflessione e approfondimento per lo sviluppo di questo territorio”.

“Queste due giornate – ha dichiarato Laura Pernazza, sindaco di Amelia – sono state un riconoscimento al lavoro delle tante piccole e medie imprese del tessuto economico amerino e una esaltazione della dedizione dei lavoratori che nel loro quotidiano sono affiancati dai mezzi agricoli, spesso acquistati con tanti sacrifici e per questo ancora più di valore”.

Rossana Furfaro